Wales, a wonderful surprise – Parte Seconda

Continuiamo il nostro viaggio attraverso questo meraviglioso Paese.

Intanto vorrei dirvi di godervi ogni attimo in ogni paesino in cui alloggerete. La cosa più bella è passeggiare per le stradine in lungo e in largo, arrivare nei parchi ed attraversarli, è così che si scoprono gli angoli migliori. Noi per esempio abbiamo camminato nel bellissimo parco di Llanberis, costeggiando il lago e siamo entrati nel bosco attraverso un sentiero segnato (ecco, evitate magari di addentrarvi senza sapere dove state andando, lì pochi sentieri sono segnati, la maggior parte delle persone è provvista di mappa e bussola). Anche solo guardare quegli immensi alberi ti catapulta in un mondo fantastico, quasi ti ritrovi ne “Il signore degli anelli” per poi finire in “Robin Hood”, è un groviglio di sensazioni ed emozioni incredibili. Ma il bello è che in questi posti quando pensi di aver visto tutto ecco che ti si apre uno spiazzo e una torretta svetta su una piccola collina. Meraviglioso! E c’è pure la sicurezza! Ebbene si, un gran bel pecorone sta di guardia alla torretta, è così clemente però che ci lascia entrare e c’è una cosa che mi colpisce molto, paesaggio a parte: la cura per i beni altrui. Si, trovatemi voi, in Italia, un bene pubblico che non sia stato profanato da coltellini, pennarelli, cicche o altro. Non un segno, niente di niente che facesse intendere che di lì fosse passato qualcuno oltre a noi.

IMG_1459.JPGMa mi sto dilungando troppo! Se vado avanti di questo passo dovrò arrivare a “Wales, Parte Quinta”, quindi proseguiamo.

Lasciato questo meraviglioso mondo che è la Snowdonia, ci dirigiamo verso il Pembroke Shire, insomma, verso la costa, verso l’oceano. Immancabile la tappa a Freshwater West, una spiaggia ideale per il surf dove hanno girato scene di Harry Potter (avete presente il caro vecchio Dobby? Inutile dirvi di che scena si tratti), e di Robin Hood (esatto, quello con Kevin Costner). Siamo stati anche a Castle Beach a Tenby, una spiaggia famosa per il castello collegato alla terraferma soltanto durante la bassa marea. Qui lo scenario è molto diverso: non si nota più l’immensità e la potenza dell’oceano ma la miriade di persone che affollano la spiaggia e con coraggio affrontano anche le gelide acque dell’oceano, gelide anche in Agosto.

IMG_1722.JPG

Dopo esserci goduti un po’ di sole ci siamo diretti al nostro successivo alloggio: Tabor House a Dinas Cross. Un b&b immerso nel nulla gestito da una coppia davvero dolcissima. L’accoglienza dei gallesi è veramente calda, quasi surreale. Intanto, quando mai capita di ricevere uno sconto senza nemmeno chiederlo? Anche questo direi che gioca a loro favore. Comunque la cosa più importante è che ci siamo riposati per bene per affrontare la giornata successiva a…Cardiff.

Tappa obbligata: Cardiff Castle. Il castello è tenuto veramente bene e nel biglietto per entrare sono comprese delle audioguide molto comode. Avete presente i bambini alle giostre? Quella meraviglia nei loro occhi, la gioia e il divertimento? Proiettateli su mio marito con in mano l’audioguida. La cosa bella di queste macchinette parlanti è che per ogni zona del castello hanno uno o più aneddoti, ed è per questo che per vederlo tutto ci vuole una bella mezza giornata, almeno! La cosa particolare di questo castello è che è passato da un proprietario all’altro, ognuno con un gusto diverso per cui si vedono tutti questi passaggi di mano che lo rendono unico.

IMG_5884.jpg

Terminato il giro del castello ci dirigiamo a Cardiff Bay, niente di eccezionale ma ha la particolarità di aver dedicato un’intera area al fitness e al verde. C’è una sorta di penisola felice con panchine, attrezzi per tenersi in forma come il tapis roulant, un piccolo campo da basket, il tutto contornato dalla pista ciclabile affiancata da quella pedonale.

E per ora direi che è tutto, ma state tranquilli, manca solo un’ultima parte, abbiate pazienza :).

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...